Menù di navigazione

Briciole di pane

Schede tecniche titolo

Schede tecniche

Aggregatore Risorse

Arboricoltura
Centri di ricerca: Foreste e Legno

Questo settore di ricerca appare strategico perché le produzioni legnose fuori foresta saranno sempre più determinanti per l’approvvigionamento di legno per usi industriali ed energetici, con ricadute positive rilevanti sull’economia locale e nazionale e sulla qualità ambientale. La pratica dell’ arboricoltura è strumento essenziale per diminuire la pressione produttiva sulle foreste e il conseguimento di accordi internazionali sulla protezione dell’ambiente.
Le ricerche in atto riguardano la valorizzazione di specie a legname pregiato (4 schede), la produzione di quantità attraverso l’impiego di specie esotiche (1 scheda), il recupero di aree abbandonate o degradate (2 schede).

Ecologia e Monitoraggio
Centri di ricerca: Foreste e Legno

Le ricerche in atto sono finalizzate ad approfondire le conoscenze sullo stato biologico, funzionale e produttivo delle specie e tipologie forestali più rappresentative e diffuse (leccio, cerro, castagno, faggio, pino marittimo, pino domestico, abete bianco) e a verificare la sostenibilità bio-ecologica delle forme di trattamento e di gestione colturale applicate.
Sono studiate anche foreste in regime di protezione, da parziale od orientato fino a integrale, dove la sospensione delle utilizzazioni e del trattamento hanno prodotto un’evoluzione ed una dinamica di tipo naturale.

Genetica e Conservazione
Anno di pubblicazione: 2018
Centri di ricerca: Foreste e Legno

La tutela e la valorizzazione della biodiversità e delle risorse genetiche forestali viene realizzata in stretto rapporto con gli aspetti applicativi della filiera foresta-legno–ambiente. 
Le ricerche afferenti a questo tema riguardano: la protezione della biodiversità negli ecosistemi forestali; i rapporti tra vivaistica forestale, miglioramento genetico, valorizzazione e conservazione della biodiversità forestale; le indagini sul miglioramento e sulla valorizzazione del germoplasma forestale.

Selvicoltura
Centri di ricerca: Foreste e Legno

Raggruppa le ricerche finalizzate alla conoscenza della struttura, dinamica evolutiva e caratteristiche bio-ecologiche dei boschi di origine naturale ed artificiale, diffusi soprattutto nell’area appenninica e mediterranea. Obiettivo generale è quello di individuare forme di trattamento sostenibili tali da assicurare la tutela ambientale, il rispetto delle esigenze sociali e la valorizzazione economica dei prodotti.
Le principali ricerche afferenti a questo settore riguardano la selvicoltura dei boschi di latifoglie (12 schede) e in particolare: la gestione e la valorizzazione dei cedui (6 schede), la gestione dei boschi naturali, l’individuazione di strategie colturali a basso impatto (2 schede) e per la protezione delle specie nobili o rare (4 schede). 
Gli studi inerenti la selvicoltura dei boschi di conifere (6 schede) sono indirizzati alla messa a punto di tecniche colturali di rinaturalizzazione per migliorare stabilità e efficienza funzionale dei popolamenti.